• Home
  • Ambiente
  • 3V dice NO al DDL “Concorrenza” che impone il 5G

3V dice NO al DDL “Concorrenza” che impone il 5G

| Gruppo ambiente |

Il Partito 3V si schiera contro gli emendamenti al DDL “Concorrenza“ (A.S. 2469) che prevedono l’aumento dell’elettrosmog e la deregolamentazione selvaggia dell’installazione delle antenne 5G.

Dopo che le industrie farmaceutiche si sono arricchite sulla pelle degli italiani con la campagna di vaccinazione di massa, adesso è arrivato il turno delle compagnie di telecomunicazione di fare profitto, ancora una volta, mettendo a rischio la vita delle persone.

Gli atti firmati da PD, Lega e Italia Viva aggrediscono la salute, l’ambiente e la sicurezza degli italiani. In questo paese la democrazia è in grave pericolo. Di emergenza in emergenza, la politica dell’affare sta stringendo un cappio intorno al collo della Repubblica italiana.

Non possiamo stare con le mani in mano, mentre la regia del Governo mette in atto l’ennesima operazione di compressione delle libertà che, questa volta, si esplica attraverso la limitazione delle autonomie locali e l’attacco al principio di sussidiarietà previsto dalla Costituzione.

Perciò riprendiamo e rilanciamo l’azione di Alleanza Italiana Stop 5G che ha indetto una mobilitazione generale contro gli emendamenti ai punti 19 e 20 del Decreto Concorrenza.

Riteniamo contrarie all’etica, alla logica e alla vita umana le seguenti proposte:

  • Aumento dei limiti di esposizione della popolazione, con proposte di innalzamento fino a 61 V/m contro gli attuali 6 V/m
  • Eliminazione del criterio della minimizzazione dei valori di campo elettromagnetico nella pianificazione da parte dei Comuni
  • Obbligo di esproprio a cura dei Comuni di proprietà private, anche quelle con impianti già esistenti, in favore delle compagnie
  • Cancellazione delle autorizzazioni paesaggistiche ed antisismiche
  • Riduzione dell’ambito di azione di controllo delle Arpa
  • Cancellazione dei canoni di concessione

Lanciamo un appello a tutti i cittadini consapevoli. Se vogliamo interrompere le innumerevole disposizioni politiche che stanno affossando l’Italia è necessario sostituire i rappresentanti del popolo italiano con dei cittadini resistenti al sistema, onesti, capaci e dediti al bene comune.

Il Partito 3V si schiera contro gli emendamenti al DDL “Concorrenza“ (A.S. 2469) che prevedono l’aumento dell’elettrosmog e la deregolamentazione selvaggia dell’installazione delle antenne 5G.

Noi di 3V siamo pronti a ricevere il mandato degli italiani per servire il popolo.
Facciamolo insieme: sostienici o diventa uno di noi.

Sostieni il nostro partito! Il tuo contributo verrà impiegato per diffondere le nostre campagne, organizzare manifestazioni e, attraverso le elezioni, irrompere nelle istituzioni!     Sostienici

True Humans Network, la televisione dal cuore umano, dedica uno spazio ai programmi e agli approfondimenti 3V. Non perderti i programmi:

17 ragioni di medici e scienziati che ci convincono a non vaccinarci per il Covid-19. Leggi gli studi e le fonti su: #ioNonMiVaccinoPerché

Sostieni la campagna

Un vademecum di resistenza politicalegale ed umana per resistere all’obbligo con le armi della solidarietà, della creatività e della legge.

Scopri come resistere

Contro la falsa lotta all’evasione, contro la moneta elettronica, in difesa dell’economia di persone reali, nasce l’iniziativa di solidarietà #ioPagoInContanti

Sostieni la campagna

Il partito politico 3V opera con il solo intento di perseguire il bene comune, cioè il benessere di tutti i cittadini, in armonia con l’ambiente e con ogni forma di vita. Leggi la nostra visione