Apolitica: dal paradosso all’onore della responsabilità

| Andrea Giongo |

Il paradosso dell’apolitica: poiché politici sono corrotti, senza dignità e senza morale, una persona o un’associazione garantisce la propria moralità e reputazione dichiarandosi “apolitico” ed “apartitico”.

È una reazione istintiva, per le persone oneste, prendere le distanze da ciò che è marcio. Il problema è quando marcisce qualcosa da cui dipende la nostra vita.

Centinaia di associazioni oggi si dichiarano apartitiche e apolitiche mentre sono più politiche che mai. Rivendicano dei diritti e innalzano lo stendardo di idee che sono fatte per migliorare la vita dei cittadini: ma questo è lo scopo della politica!

Organizzare e migliorare la vita della comunità. E se i politici di oggi hanno davvero tradito il proprio mandato, se sono davvero corrotti, senza dignità e senza morale, allora vanno in primo luogo rimossi dalle proprie posizioni, in secondo luogo processati.

Perché il marcire della politica è anche la morte della Giustizia ispiratrice della nostra Costituzione, che incarna il sacrificio di trecentomila morti per quella libertà che ha reso possibile la Repubblica italiana.

È troppo tardi? È troppo grave? Non si può più fare niente per la politica italiana?  Allora sciogliete le vostre associazioni, rinunciate alle vostre battaglie, deponete le armi e aspettate la fine. I politici vi costringeranno, per legge, a qualsiasi cosa coincida con la loro convenienza.

Ecco cosa significa essere apartitici e apolitici oggi: rinunciare a qualsiasi possibilità di cambiamento e deporre la sola arma che forse potrà scalfire chi attacca i nostri valori. Significa arrendersi.

Chi non si arrende si prende la responsabilità di essere politico, di avere una posizione politica, e quando non c’è nessuno che la rappresenti, di fondare un partito degno di rappresentarla.

Questa è la storia del Movimento 3V. Siamo nati dopo che tutti i partiti esistenti ci hanno tradito, ingannato, sbeffeggiato, calunniato. Siamo nati per fermarli, per combattere l’ultima battaglia per il nostro Paese, anche se significa sentire la puzza di marcio il marcio che vogliamo bonificare e trovarsi davanti persone ambigue, infami, traditrici, disinformatori, troll.

Ma noi combattiamo perché questa è la nostra battaglia e non abbiamo la tempra per arrenderci. Perché ci siamo guardati intorno e ci siamo resi conto che non c’era nessun’altro.

Venite a conoscerci, giudicate da voi chi siamo e se siamo della stessa pasta delle persone ignobili che hanno reso la politica qualcosa da odiare, anziché l’arte di sacrificarsi per il bene comune.

Sono certo che se andrete fino in fondo vi chiarirete molto bene che possono esistere modalità, schemi e valori diversi da quelli che hanno disonorato fino ad oggi, ed oggi più che mai, gli intenti della nostra Costituzione.

E se anche non doveste sentirvi in sintonia con noi per qualunque motivo, non arrendetevi comunque. Cercate altre persone disposte a combattere per la verità, per la vita, per la salute di tutti. E costituitevi in un partito per il bene comune. Forse ci riconosceremo sul campo di battaglia, e ci copriremo le spalle.

Andrea Giongo
Consigliere Nazionale M3V

Sostieni il nostro partito! Il tuo contributo verrà impiegato per diffondere le nostre campagne, organizzare manifestazioni e, attraverso le elezioni, irrompere nelle istituzioni!   Sostienici

Lavoratori consapevoli 3V

La risposta di 3V agli operatori sanitari a rischio di obbligo vaccinale: diventare lavoratori consapevoli. Grazie a conoscenza e autodeterminazione è possibile esercitare responsabilmente la propria libertà di cittadini.

Leggi tutto l’articolo 

Le 15 ragioni di medici e scienziati che ci convincono a non vaccinarci per il Covid-19. Leggi gli studi e le fonti su: #ioNonMiVaccinoPerché

Sostieni la campagna

Contro la falsa lotta all’evasione, contro la moneta elettronica, in difesa dell’economia di persone reali, nasce l’iniziativa di solidarietà #ioPagoInContanti

Sostieni la campagna

Il partito politico 3V opera con il solo intento di perseguire il bene comune, cioè il benessere di tutti i cittadini, in armonia con l’ambiente e con ogni forma di vita. Leggi la nostra visione

NEWSLETTER 3V