BOLOGNA SI SCALDA …O SI INFIAMMA?

| 3V |

Un’importante partecipazione dei cittadini bolognesi quella del 20 gennaio scorso all’Assemblea cittadina svoltasi presso la Casa di Quartiere ‘Villa Paradiso’ organizzata dal Coordinamento Paradiso in collaborazione con Oscar ( Osservatorio sulle Smart Cities per l’Analisi e la Resistenza ).

Almeno 250 persone richiamate dall’argomento trattato, quello delle Smart Cities, argomento bollente in questo periodo dopo che dal 16 gennaio sono diventate operative le multe sul limite dei 30 km/h in vigore in molte zone della città.

I tre relatori Fabrizio Guerra, Alessio Gasperini e Angela Donati hanno fornito elementi molto interessanti su questo tema e spiegato perché Bologna è una delle città prescelte.

Il suo Tecnopolo è dotato del Supercomputer Leonardo, il 4° più grande al mondo e il 2° in Europa, in cui si sta gestendo il programma Gemello Digitale cioè la programmazione della città futura tramite l’Intelligenza Artificiale.
www.comune.bologna.it/notizie/inaugurato-leonardo-super-computer

L’IA ha bisogno, per dare dei risultati ottimali al progetto, di una enorme e sempre crescente quantità di dati che vengono appunto reperiti tramite telecamere, sensori, telelaser ecc… e trasmessi tramite la tecnologia 5G, vanno poi ad alimentare non solo Leonardo ma le IA di altri Paesi nel mondo.
E di chi sono questi dati?
Sono i nostri dati, i dati dei cittadini ignari che un telelaser può essere puntato anche all’interno dell’autovettura.

Mega progetti supertecnologici che richiedono una quantità inimmaginabile di denaro che vengono finanziati con i fondi europei.

Con la finta motivazione di una transizione digitale volta alla riduzione delle emissioni di CO2 per il benessere dei cittadini, si tende invece a esercitare un controllo totale sulla vita di ognuno passando da Smart City a Smart Community fino al meccanismo dei crediti sociali che concede totalmente l’accesso a spazi e servizi della P.A. ai cittadini ubbidienti.

È necessario creare consapevolezza e unire gli animi, partendo dalla persona. Nessuno può vivere bene in un mondo che limita in tal modo libertà e diritti: né chi ubbidisce, né chi subisce, né chi si costruisce alternative temporanee fuori dal sistema, tantomeno chi è complice.
Siamo tutti chiamati a fare un atto di coraggio e partecipazione: siamo liberi! Siamo veri!

Grazia Tanzarella
Responsabile Relazioni Esterne 3V

ha collaborato:
Alessandra Contigiani
Segretario 3V

Segui i nostri social:    

Unisciti all’onda di chi non si rassegna, non dimentica, non si arrende alla follia sociale, ma afferma e afferma ancora una nuova concezione della vita, dell’umanità e, quindi, della politica!

Aderisci ora!

Un laboratorio, una scuola, una fucina di idee dove forgiare concretamente e insieme la nuova politica, perché vogliamo essere la nuova politica e costruire con le nostre mani la comunità in cui crediamo.

Scopri i prossimi appuntamenti!

Sostieni il nostro partito! Il tuo contributo verrà impiegato per diffondere le nostre campagne, organizzare manifestazioni e, attraverso le elezioni, irrompere nelle istituzioni!

Sostienici

Contro la falsa lotta all’evasione, contro la moneta elettronica, in difesa dell’economia di persone reali, nasce l’iniziativa di solidarietà #ioPagoInContanti

Sostieni la campagna

17 ragioni di medici e scienziati che ci convincono a non vaccinarci per il Covid-19. Leggi gli studi e le fonti su: #ioNonMiVaccinoPerché

Sostieni la campagna

Il partito politico 3V opera con il solo intento di perseguire il bene comune, cioè il benessere di tutti i cittadini, in armonia con l’ambiente e con ogni forma di vita. Leggi la nostra visione