Finalmente inizia il risveglio

Lo abbiamo atteso per anni, vedendo la piega che prendeva la politica Italiana in stretta collaborazione con quella internazionale. Eravamo cittadini che, da soli o riuniti in associazioni, dai primi anni duemila, osservavamo con crescente preoccupazione il mondo economico, ambientale, sanitario e vedevamo che stava precipitando.

Abbiamo condiviso le nostre sconvolgenti scoperte, percorrendo l’Italia con conferenze e manifestazioni, ma all’opinione pubblica è bastata una sola parola per metterci all’angolo per decenni: “complottisti”.

Lo abbiamo detto più volte, siamo approdati in politica sperando di raggiungere una maggiore visibilità, di arrivare a più persone, di risvegliare negli italiani, nonostante il divieto televisivo, qualche reazione che sembrava del tutto inesistente. Dopo l’offensiva sanitaria abbiamo fondato il Movimento 3V “ Libera Scelta” che  da” Vaccini Vogliamo Verità”, sta diventando “Vita-Verità-Vittoria”.

Oggi incomincia ad essere chiaro a molte persone che i nostri problemi affondano le radici nella mancanza di Verità, nell’intenzione di bloccare la Vita e di condizionarla secondo volontà che non collimano con le necessità dei popoli e della gente civile.

Siamo diventati profondamente ligi e devoti ad un sistema economico che ha sgretolato qualunque altro sistema valoriale e che, conoscendo un unico credo, “ il consumo”, ha convinto pure noi Italiani, prudenti e diffidenti,  a dimenticare le nostre capacità di risparmiatori, inducendoci ad attingere, ormai da anni, al risparmio delle precedenti generazioni.

Siamo arrivati alla fine della corsa: per consumare bisogna distruggere.

Il capitalismo prima ha distrutto e sfruttato il terzo mondo, poi, inventandosi nemici, ha disseminato il pianeta di guerre, per arricchirsi sulla ricostruzione, scoprendo poi che si poteva fare anche molto di più ed è iniziata l’ultima corsa, che ha potuto proseguire indisturbata perché nessuno la voleva vedere.

C’è una necessità distruttiva alla base di questa economia, che è necessaria come il pane all’affamato. Gli studi che hanno assecondato questa necessità, i relativi brevetti, l’industria e le sperimentazioni militari hanno affinato enormemente l’arte della guerra e messo a punto una tecnologia per noi inimmaginabile, che sfrutta la forza distruttiva della natura, provocando disastri e alterazioni senza essere identificati, anzi trincerandosi dietro la maschera della “protezione”. (1)

La distruzione dell’ambiente naturale, dell’atmosfera, del clima sono l’effetto di queste scelte, che hanno permesso di “proteggere e ricostruire” cioè “arricchire” sempre di più i distruttori e di iniziare la distruzione della salute stessa dell’uomo, figlio inscindibile del proprio ambiente.

L’inquinamento chimico e l’alterazione sistematica dell’ecosistema naturale ha tolto forza, vitalità, salute alle nuove generazioni, costrette a utilizzare le scarse potenzialità energetiche di cui dispongono solo per riuscire a vivere a mala pena la giornata. Sono sempre più numerosi i giovani ammalati e fisicamente distrutti non solo e necessariamente dalla “movida” ma anche semplicemente dal non poter respirare quell’ossigeno e quell’aria di cui non possiamo fare a meno e che ci è stata lentamente tolta quasi del tutto.

Siamo approdati all’economia della malattia e dell’handicap.

Le scuole sono sempre più affollate di bambini handicappati, che però non si debbono chiamare così. La parola “handicappato” imbarazza l’opinione pubblica, forse perché la sottile e nascosta coscienza di essere tutti responsabili delle terribili vite che debbono vivere alcuni, sotto sotto si fa sentire, è una profonda e nascosta verità che dovrà emergere, insieme a tante altre.

Ed ora, finalmente una pandemia riuscita e andata a segno, che promette molto bene per l’impero nascente del Nuovo Ordine Mondiale che, tramite istituzioni sovranazionali, sostenuto dall’incontrastato potere finanziario di cui si è dotato, detta legge ai popoli in ogni ambito, condiziona e scardina tradizioni, principi, religioni, distrugge classi sociali, obbliga i popoli all’emigrazione, impone accoglienza.

Ma è “tanto buono” e tutto quello che fa è per il nostro bene e la salvaguardia della nostra salute!

È per venire incontro ai popoli, a cui si vieta il lavoro, causa il Covid, che le Banche Mondiali hanno inventato i “Bond Pandemici” e svariati meccanismi finanziari in virtù dei quali elargiscono soldi, che dovranno essere restituiti a questi finti salvatori che, in cambio di tanta salvezza, oltre a comprare di tutto, possono continuare il gioco che, se si  dovesse  interrompere, rischierebbe di fare sparire tutto, magari anche la pandemia, svelando alla gente secoli di inganno subito, perché non visto.

Per ora però strombazzano ancora le loro campane a festa: stanno arrivando i vaccini, una manna dal cielo, una grande pacchia… molti piccioni con quella fava. I soldi sono importanti per i padroni del mondo, ma noi siamo ancora più importanti dei soldi e di tutto quello di cui si sono impossessati.

Con i nuovi vaccini possono mettere le loro mani sul DNA umano, manipolarlo e condizionarlo secondo la loro mentalità. E questo sì che è un colpo grosso, un obiettivo fantastico che stanno per raggiungere… le buone promesse ci sono tutte: la paura è alle stelle, gli Stati nazionali distrutti, le multinazionali hanno carta bianca, possono imporre le vaccinazioni in ogni modo.

Noi, popolo, stiamo sull’orlo del precipizio, abbiamo una sola arma di difesa: l’apertura totale degli occhi, che ci permetta di recepire ciò che scopriamo, di diventarne consapevoli, ma non solo.

Ormai tutto questo deve raggiungere la coscienza e rimettere in moto quel potere interiore, che per adesso non ci hanno ancora tolto, ma che si apprestano ad eliminare del tutto: LA NOSTRA LIBERTÀ.

Noi siamo LIBERI: per cecità o miopia possiamo assecondare questi giochi, ma, visti e capiti, possiamo anche rifiutarli e affermare la nostra LIBERTÀ.

E queste ultime giornate, che hanno visto le piazze piene di gente che, disarmata e semplicemente viva, rivendicava il rispetto del lavoro, della dignità e della vita, ci ha scaldato il cuore, ci ha rimesso in moto la speranza: ci possiamo riuscire, se solo ci permettiamo di aprirci alla VERITÀ, quella che ognuno di noi dentro di sé è in grado di raggiungere.

Per quanto potere possano avere le televisioni, non possono tacere a lungo le piazze piene di persone che vogliono vivere e lavorare.

Arriveranno gli stupidi, i provocatori, gli inutili violenti. Esistono e sono presenti in ogni civiltà, basta non seguirli e isolarli.

Arriveranno i militari a proteggere il “povero sistema” vilipeso dalla dignità dell’uomo…

I militari però, per ora non sono ancora robot e non sono ancora stati sottoposti alle nuove vaccinazioni… possono ancora decidere di essere uomini prima che militari.

Così come i medici, i giudici, i giornalisti… chiunque può ancora decidere di essere prima di tutto Umano e  di volerlo rimanere.

E di fronte a ciò non c’è arma che tenga, non c’è potere che abbia successo, non c’è paura, non c’è virus, non c’è pandemia che possa avere la meglio!  

Io ho il potere!” dice la mia nipotina di tre anni… e noi? La nostra salvezza dipende tutta da noi.

Consigliere Nazionale M3V
Magda Piacentini

  • Bertell Rosalie, “Pianeta Terra. L’ultima arma di guerra” Asterios, 2018
Sostieni il nostro partito! Il tuo contributo verrà impiegato per diffondere le nostre campagne, organizzare manifestazioni e, attraverso le elezioni, irrompere nelle istituzioni!     Sostienici

True Humans Network, la televisione dal cuore umano, dedica uno spazio ai programmi e agli approfondimenti 3V. Non perderti i programmi:

17 ragioni di medici e scienziati che ci convincono a non vaccinarci per il Covid-19. Leggi gli studi e le fonti su: #ioNonMiVaccinoPerché

Sostieni la campagna

Un vademecum di resistenza politicalegale ed umana per resistere all’obbligo con le armi della solidarietà, della creatività e della legge.

Scopri come resistere

Contro la falsa lotta all’evasione, contro la moneta elettronica, in difesa dell’economia di persone reali, nasce l’iniziativa di solidarietà #ioPagoInContanti

Sostieni la campagna

Il partito politico 3V opera con il solo intento di perseguire il bene comune, cioè il benessere di tutti i cittadini, in armonia con l’ambiente e con ogni forma di vita. Leggi la nostra visione