Il giornalismo negazionista

  • 414
  •  
  •  
  •  

No Paura Day: a Bologna 200 negazionisti del Covid senza mascherina.
“Si sono ritrovati ai Giardini Margherita: “Il virus? Un complotto ordito ai danni dei cittadini”

Questo il titolo è anche lo svolgimento del recentissimo articolo pubblicato su Il resto del Carlino da Nicoletta Tempera, in merito all’evento del 18/04/21 ai Giardini Margherita di Bologna, che ha visto la partecipazione di Andrea Tosatto, candidato sindaco di Bologna per il Partito Politico 3V – Verità e Libertà.

Noi sappiamo che il mestiere del giornalista è quello di colui che partecipa agli eventi per riferire ai lettori i contenuti recepiti con il massimo della obiettività professionale. La comprensione, la capacità di sintesi e l’onestà intellettuale dovrebbero essere le migliori e imprescindibili qualità del giornalista, che deve riuscire a rendere la fedeltà dell’evento partecipato a chi non può essere presente e si fida del reporter.

Questo evento prevedeva l’alternarsi di cinque relatori che – con differenti argomentazioni – lo motivavano, ciascuno riportando analisi documentate del momento storico, della realtà politica, sociale, culturale, sanitaria in modo da poter doverosamente illustrare leggi, richieste, attualità fortemente condizionanti oggi la vita concreta di ogni cittadino.

Ora l’articolo della sig.ra Tempera sul Resto Del Carlino è formato, come evidenziato, dal Titolo riportato, l’abstract sottostante, e queste due frasi:

“Bologna, 18 aprile 2021 – Sono più di 200, senza mascherina, guardati a vista dalla polizia. Parlano di un “inganno per atterrare il Paese che va avanti da più di un anno”. Sono i negazionisti che questa mattina si sono ritrovati in piazzale Jacchia, ai Giardini Margherita, per il “No paura day”. Tutti accalcati, senza ovviamente l’ombra di mascherine, parlano del Covid come “un complotto ordito ai danni dei cittadini”. E giù applausi. Sul palco si stanno alternando gli interventi di Mariano Amici, Ornella Mariani, Andrea Tosatto, Armando Manocchia e Paolo Sensini.”

Come già evidente nel titolo e sottotitolo, queste due frasi non ricostruiscono un evento, ma rivelano i pregiudizi e i relativi giudizi gratuiti, presenti nella mente non onesta di una giornalista, che partecipa al lettore le sue convinzioni personali. Ci si può domandare se la giornalista abbia ascoltato qualcosa o abbia fatto solo atto di presenza o, eventualmente, se abbia capito qualcosa di quello che eventualmente ha ascoltato, perché nessun relatore si esprime in merito al Covid “come un complotto ordito ai danni del cittadino”! Questo lo dice la giornalista, non lo dice nessuno di noi.

Negazionisti

si continua a scrivere in questo scarso reportage! Ma negazionisti di cosa? Evidentemente non siete nemmeno in grado di giustificare le etichette. Date giudizi e basta! Indegno di una seria professione!

Accalcati” e “ senza mascherina”

Accalcati come in un qualsiasi consesso di stampo umano e civile, dove la gente non si butta addosso l’una sull’altra, né si allontana, come ci dovessimo sentire tutti psicopatici. La giornalista e il suo giornale dovrebbero ricordare che un elevato livello di civiltà, corredo irrinunciabile della condizione umana, è stato raggiunto da tempo e come tale va difeso e salvaguardato!

Senza mascherina. Si, senza mascherina, perché c’è una sovrabbondante produzione scientifica che spiega le ragioni per cui la gente non DEVE portare mascherine, definite pericolose persino all’OMS, secondo cui “inducono un falso senso di protezione“. Argomentazioni scientifiche, frutto di ricerche e studi adeguati, che i lettori de Il resto del Carlino non sapranno mai, ma che i relatori documentano e diffondono, anche se i giornalisti non sentono o non colgono e comunque non riportano, facendo rischiare ai loro lettori ulteriori danni da disinformazione.

Siamo su due spessori veramente distanti, il partito politico che vorreste denigrare, sostiene fondamentali valori della Civiltà Umana, tra cui” Verità e Libertà”. Questi vecchi giornali continuano a battere il chiodo della “ propaganda”.

E’ finita l’epoca, si volta pagina.

  • 414
  •  
  •  
  •  
Sostieni il nostro partito! Il tuo contributo verrà impiegato per diffondere le nostre campagne, organizzare manifestazioni e, attraverso le elezioni, irrompere nelle istituzioni!   Sostienici

Lavoratori consapevoli 3V

La risposta di 3V agli operatori sanitari a rischio di obbligo vaccinale: diventare lavoratori consapevoli. Grazie a conoscenza e autodeterminazione è possibile esercitare responsabilmente la propria libertà di cittadini.

Leggi tutto l’articolo 

Le 15 ragioni di medici e scienziati che ci convincono a non vaccinarci per il Covid-19. Leggi gli studi e le fonti su: #ioNonMiVaccinoPerché

Sostieni la campagna

Contro la falsa lotta all’evasione, contro la moneta elettronica, in difesa dell’economia di persone reali, nasce l’iniziativa di solidarietà #ioPagoInContanti

Sostieni la campagna

Il partito politico 3V opera con il solo intento di perseguire il bene comune, cioè il benessere di tutti i cittadini, in armonia con l’ambiente e con ogni forma di vita. Leggi la nostra visione

NEWSLETTER 3V