Il Partito 3V è fare squadra

In questi giorni è emerso il fatto che ufficialmente Astrazeneca abbia ammesso l’effetto avverso trombosi. La Commissione europea ha ritirato l’autorizzazione all’uso ma non è scritto da nessuna parte che lo abbia fatto per la pericolosità. Astrazeneca ha dichiarato che “considerata la quantità di vaccini disponibili ed efficaci per le nuove varianti di Covid-19, non c’è più stata domanda per il vaccino Vaxzevria che di conseguenza non è più stato prodotto né distribuito“.

Ci troviamo di fronte ad ammissioni di responsabilità molto, troppo parziali.

Certamente, pur in modo limitato, a ciascuno di noi che ha capito “prima” come stavano davvero le cose viene indirettamente riconosciuto il fatto di aver avuto ragione.

Vorrei che ci concentrassimo però su una questione fondamentale: nessuno di noi ha preso consapevolezza da solo. Nessuno di noi ha resistito da solo. Quella forza e quella consapevolezza le abbiamo trovate nel confronto tra persone come noi. Nelle piazze. Negli incontri clandestini. Nel passaparola per sostenere i sospesi, i malati, coloro che erano più in difficoltà. Nella lettura e nella condivisione di documenti che non trovavano spazio nei canali ufficiali. Nell’ascolto e nella visione delle testimonianze altrui.

Non da ultimo nell’immane fatica compiuta nel tentare la via elettorale. Con serietà, con costanza, con organizzazione, pure con una certa dose di ingenuità.

Ci sarà anche chi ha trovato motivazione negli influencer, ma ritengo fortemente che se non ci fosse stato il gruppo, la comunità resistente organizzata, molti di noi non ce l’avrebbero fatta a comprendere o a non cedere, anche solo psicologicamente.

Quando le elezioni politiche non hanno dato i risultati sperati, quando l’emergenza C-19 è stata dichiarata finita, la comunità allargata sembra essersi sfaldata. Si è tornati a essere più soli davanti al PC o al telefono, a inseguire di nuovo l’influencer di turno, da remoto o in conferenza. Soli anche in quel caso o con il proprio piccolo, piccolissimo gruppo di scopo.

Ecco che è diventato peccato mortale appartenere a un partito, cioè a un’organizzazione strutturata in cui impegnarsi con costanza nel creare un futuro migliore anche entrando nelle istituzioni democraticamente elette.

Ecco che non si può quasi nemmeno più parlare di partito.

Io credo fortemente invece che, in un vulnus sempre più marcato di democrazia, in una generale assenza di progettualità, in un continuo andare avanti inseguendo comunioni di scopo senza avere una visione del generale, il partito serva più che mai.

Il partito è palestra di democrazia, è esercizio alla perseveranza, è costruzione di una visione del mondo condivisa, è reclamazione di giustizia, è partecipazione attiva, è accettazione che altri la possano pensare in modo diverso dal nostro, è speranza.

Troppo facile agire autonomamente dal gruppo, fuori dal faticoso e più lentamente fruttuoso confronto con gli altri.

Troppo facile dichiararsi apartitici per avere consenso.

Troppo facile inseguire il personaggio o l’esperto di turno senza esporsi, senza impegnarsi a costruire la propria opinione e aderire a un progetto strutturato.

Oggi più che mai, alla notizia della questione Astrazeneca, ringrazio il partito. Ringrazio 3V che è il mio partito. Ringrazio quelli che tra di noi si impegnano alacremente nonostante subiscano pressioni di varia natura nel mettersi da parte.

Ringrazio in particolare modo i candidati sindaci Simona Gherpelli e Franco Serico che hanno scelto di impegnarsi anima e corpo a Reggio Emilia e Copparo nelle elezioni amministrative, i ragazzi di 3V e tutti coloro che li hanno sostenuti facendo squadra.

Grazie a loro abbiamo avuto modo di diffondere i nostri valori e di dimostrare che esistono persone belle all’interno di un partito che persegue valori alti come il nostro partito, 3V.

A Modena votate e fate votare il candidato Sindaco 3V Marco Meschiari. È una persona in gamba, pulita, umile, un guerriero, merita di entrare in Consiglio comunale e di rappresentarvi. Apponete una croce sul simbolo 3V.

Non abbiamo bisogno di inciuci e strategie ma di valori e di fare squadra con persone consapevoli, che si impegnino in 3V per conquistare la democrazia e i nostri diritti, costruendo un mondo migliore.

Scarica l’articolo

Segui i nostri social:    

Unisciti all’onda di chi non si rassegna, non dimentica, non si arrende alla follia sociale, ma afferma e afferma ancora una nuova concezione della vita, dell’umanità e, quindi, della politica!

Aderisci ora!

Un laboratorio, una scuola, una fucina di idee dove forgiare concretamente e insieme la nuova politica, perché vogliamo essere la nuova politica e costruire con le nostre mani la comunità in cui crediamo.

Scopri i prossimi appuntamenti!

Sostieni il nostro partito! Il tuo contributo verrà impiegato per diffondere le nostre campagne, organizzare manifestazioni e, attraverso le elezioni, irrompere nelle istituzioni!

Sostienici

Contro la falsa lotta all’evasione, contro la moneta elettronica, in difesa dell’economia di persone reali, nasce l’iniziativa di solidarietà #ioPagoInContanti

Sostieni la campagna

17 ragioni di medici e scienziati che ci convincono a non vaccinarci per il Covid-19. Leggi gli studi e le fonti su: #ioNonMiVaccinoPerché

Sostieni la campagna

Il partito politico 3V opera con il solo intento di perseguire il bene comune, cioè il benessere di tutti i cittadini, in armonia con l’ambiente e con ogni forma di vita. Leggi la nostra visione