M3V e il nuovo mondo

| Luca Tomberli |

Noi cittadini di M3V aspiriamo a vivere in un nuovo mondo. Vogliamo identificarci con una società che si riconosca nella locuzione latina “primun non nocere”. Invece viviamo in un contesto ostile dove la salute è continuamente sotto attacco e la sfrenata rincorsa al profitto ha lacerato profondamente il tessuto sociale e reso inospitale l’ambiente. Le menzogne di regime, rilanciate quotidianamente da una informazione prezzolata, hanno coperto lo svuotamento sistematico di ogni conquista ottenuta dalla lunga marcia dei lavoratori per una vita più giusta. Diritti fondamentali come il lavoro, la sanità e l’istruzione vengono quotidianamente sviliti, calpestati e negati da una politica collusa con il sistema di potere imperante.

La funzione principale delle scuole e degli ospedali non è più il benessere sociale dei cittadini, se mai lo è stato veramente, come idealizzato ai tempi in cui la politica si divideva in destra e sinistra. La classe politica, senza distinzione di colore, ha progressivamente trasformato i servizi pubblici dello Stato e pure le imprese in vacche da mungere per soddisfare gli interessi di pochi. Le strutture che hanno sostenuto e fatto progredire il vecchio mondo sono marce, spolpate dalle cavallette presenti nei ruoli chiave della società, e asservite allo strapotere di una finanza disumana che decide biecamente delle sorti di masse di persone. I cittadini sono stati ridotti alla sola merce di scambio. Senza alcun consenso, il corpo viene continuatamente profanato e svenduto al miglior offerente.

I poteri forti, per agire sempre più indisturbati, propinano, tramite la cattiva politica, imposizioni sempre più stringenti. “Distanza sociale” e “niente sarà più come prima” sono alcune delle parole chiave che rimandano a dei condizionamenti con cui cercano di riformattare la coscienza dei cittadini e in particolar modo quella dei bambini e delle giovani generazioni.

Siamo stati confinati in casa, distanziati socialmente, imbavagliati e terrorizzati dai media per una epidemia che poteva essere contenuta tramite la prevenzione primaria e casomai curata con l’ausilio della medicina del territorio. L’inquietante vaccino OGM, prodotto in fretta e furia oppure progettato da tempo, viene sbandierato ai quattro venti come il salvatore della patria. È stato annunciato alla stampa prima di averne escluso la pericolosità. Come conseguenza le azioni in borsa sono schizzate in alto e i pochi che pubblicamente hanno espresso dei dubbi più che legittimi sull’intera operazione, sono stati isolati e messi a tacere. Il grande reset economico in atto sta distruggendo sistematicamente l’economia locale, la piccola e media impresa, per favorire le solite multinazionali. Inoltre la digitalizzazione, come risposta ad ogni problema, ci sta conducendo verso un baratro di solitudine e disperazione

Per chi anela al benessere e alla libertà tutto sembra perduto, eppure non è così. Il nuovo mondo sta crescendo dentro di noi, aderiamo intimamente a questa transizione affinché trovi compimento fuori di noi. Il cambiamento non può prescindere dalla politica. Il sistema ha corrotto la vecchia politica, ma non buttiamo via il bambino con l’acqua sporca. Di sicuro, per governare un qualsiasi processo di risanamento, è necessaria una nuova politica distante anni luce dalle vecchie logiche guidate dal guadagno ad ogni costo e della spartizione del potere.

Noi cittadini ripartiamo dalla dignità. Abbiamo il diritto di vivere in un mondo favorevole alla vita. Iniziamo ad alzarci in piedi e a dire basta a tutto questo.

Noi di M3V siamo pronti e tramite il nostro progetto politico vogliamo contribuire alla costruzione del nuovo mondo. Siamo un movimento, senza alcun fine di lucro che, attraverso i valori di democrazia, libertà e giustizia, persegue l’obiettivo dello stare bene nei vari e molteplici aspetti del vivere, a partire dalla realizzazione del proprio sé all’interno di una società solidale ed equa.

Nasciamo come partito con l’intenzione di contrastare l’obbligatorietà vaccinale. Riteniamo che perseguire la verità costituisca l’azione necessaria per essere liberi di scegliere in scienza e coscienza. Per cui siamo dalla parte opposta rispetto all’elite di potere dominante. Siamo antitetici a chi vuole possedere la vita. Attraverso l’azione politica, ci impegniamo a sostenere l’autodeterminazione della salute.

Oggi siamo scesi a manifestare in tante piazze italiane e continueremo a farlo in tutte le domeniche di dicembre ed anche nell’anno nuovo continueremo a farlo, fino a che la nostra voce non sarà ascoltata. Continueremo a lottare ed a portare avanti la nostra battaglia fino a che non ci saremo ripresi la vita, ripresi la verità e aver conquistato quella vittoria che la nostra umanità si merita di ottenere. Dobbiamo riuscire ad annichilire un sistema di potere e di valori distorti che si è allontanato troppo dai nostri autentici bisogni di esseri umani.

Per portare a compimento l’opera che ci siamo prefissati, faremo nostri tre valori veri, reali, le tre stelle luminose che ci indicano la direzione: la comunità, l’essere umani e la Costituzione. 

 La Costituzione aspetta solo di essere attuata integralmente, i suoi principi fondanti sono universali. Per cui, oltre ad essere ancora validi, rappresentano il ponte che ci mette in comunicazione con il nuovo mondo.

La comunità siamo noi, per cui stiamo lavorando per noi stessi. La comunità è il beneficiario e contemporaneamente il motore della nuova politica. Tutte le volte che penseremo ad un obiettivo politico dovremo rapportarlo in base alla comunità che vogliamo costruire, il nuovo mondo che vogliamo essere.

D’altra parte affinché la comunità cresca ha bisogno che i suoi componenti divengano sempre più consapevoli della propria condizione umana. Essere umani è la nostra missione, il senso della nostra vita, ed è un lungo processo di integrazione di se stessi in relazione con il mondo. Per cui la nuova politica non può prescindere dal mettere l’essere umano al centro di ogni attività.

Ed è proprio la nuova politica, anzi l’unica, che ha la visione di insieme e la forza morale per favorire questo processo di compimento della nostra natura umana.

Costruire la nuova politica comporterà attivare un continuo processo di cambiamento, in cui ci impegneremo nel realizzare una comunità, dove ognuno possa vivere in maniera sempre più confacente con le proprie aspirazioni. Vogliamo creare le condizioni affinché i cittadini possano scegliere sempre più e sempre meglio. 

Il Movimento 3V c’è, basta con questa cattiva politica, scegliamo la vera politica, riprendiamoci la vita e costruiamo insieme il nuovo mondo!

Responsabile del Programma Elettorale M3V
Luca Tomberli

Sostieni il nostro partito! Il tuo contributo verrà impiegato per diffondere le nostre campagne, organizzare manifestazioni e, attraverso le elezioni, irrompere nelle istituzioni!   Sostienici

Lavoratori consapevoli 3V

La risposta di 3V agli operatori sanitari a rischio di obbligo vaccinale: diventare lavoratori consapevoli. Grazie a conoscenza e autodeterminazione è possibile esercitare responsabilmente la propria libertà di cittadini.

Leggi tutto l’articolo 

Le 15 ragioni di medici e scienziati che ci convincono a non vaccinarci per il Covid-19. Leggi gli studi e le fonti su: #ioNonMiVaccinoPerché

Sostieni la campagna

Contro la falsa lotta all’evasione, contro la moneta elettronica, in difesa dell’economia di persone reali, nasce l’iniziativa di solidarietà #ioPagoInContanti

Sostieni la campagna

Il partito politico 3V opera con il solo intento di perseguire il bene comune, cioè il benessere di tutti i cittadini, in armonia con l’ambiente e con ogni forma di vita. Leggi la nostra visione

NEWSLETTER 3V