Reddito di cittadinanza e diritto alla vita

| Andrea Giongo |

Il concetto di reddito di cittadinanza, come inteso da Giacinto Auriti*, è stato travisato.

Reddito di cittadinanza: cosa non è

Il Movimento 5 Stelle ne ha distorto il significato per trasformarlo in elemosina concessa dallo Stato a determinate condizioni.

Non è così. Il vero reddito di cittadinanza non ha alcuna funzione assistenziale, né è sottoposto ad una valutazione di requisiti da parte dello Stato.

Non corrisponde a criteri di merito bensì, appunto, di cittadinanza: attiene infatti al diritto di proprietà della moneta, che è del cittadino in quanto tale.

Non è un reddito fisso e non risponde a un bisogno personale, ma è diretta conseguenza della quantità di moneta immessa nel mercato.

Il che ci porta a domandarci: quanta moneta deve esistere?

Reddito di cittadinanza: cosa è

In un mercato sano – quindi nessuno dei nostri – è presente un quantitativo di moneta tale da rendere possibili tutti gli scambi, ovvero permettere a chiunque di comprare ciò che gli necessita.

Questo quantitativo quindi può cambiare in funzione delle previsioni di produzione di beni e servizi.

Nel caso in cui si rilevi che è necessario immettere nuova moneta sul mercato, questa moneta è di proprietà di tutti i cittadini, e va accreditata a ciascuno pro quota.

Questo accredito è il reddito di cittadinanza.

Diritto alla vita

Tale reddito non garantisce in automatico il diritto alla vita, cioè potrebbe non essere sufficiente perché ogni cittadino disponga di beni primari.

Il fatto che ogni cittadino disponga dei beni primari, tuttavia, è il primo e fondamentale indicatore di un’economia funzionante. È inoltre un dovere sacro dello Stato, oggi comunemente disatteso, e questo rappresenta un’indicibile vergogna dei cosiddetti “Paesi civili”.

Garantire il diritto alla vita è una questione d’urgenza assoluta che il partito 3V risolverà radicalmente non appena in posizione di governo.

La quantità scarsa e non distribuita di moneta attualmente presente nel mercato, rappresenta infatti un artificio ad opera di criminali ed oligarchi.

Questo genera povertà e ritmi di vita alienanti.

Il potere della conoscenza

Per questa ragione nei nostri programmi a qualunque livello, compreso quello regionale e comunale, è prevista l’introduzione di una moneta integrativa e/o sostitutiva all’euro.

In questo modo ci è possibile pianificare una spesa pubblica che abbia come punto di partenza e di arrivo i bisogni della cittadinanza e la garanzia dei servizi necessari, non condizionati dalle distorsioni monetarie perpetrate dai gruppi di potere che deformano il mercato e, quindi, la vita sociale.

Nel ripristinare una situazione ordinaria e sana nello Stato italiano, potrebbero essere previsti degli accrediti “diversi” alla popolazione, anche in questo caso non con una funzione di assistenza, bensì di indennizzo rispetto ai crimini perpetrati dagli attuali governi.

Le conoscenze* che abbiamo oggi, precluse al genere umano fino al secolo scorso, aprono prospettive straordinarie: il ripristino di una situazione democratica e di una politica al servizio dei cittadini corrisponderà ad una realtà che non abbiamo mai vissuto, e che nondimeno è possibile, in cui l’abbondanza di beni e risorse e una corretta quantità di moneta (quest’ultima ad opera dello Stato) rendano completamente superflua qualsiasi forma di assistenza.

Vivere non dovrà mai più essere un privilegio.

Andrea Giongo

* Giacinto Auriti è stato un giurista, saggista e politico italiano: ha scoperto la natura del valore e il valore indotto della moneta, che costituiranno la chiave di volta per una rivoluzione delle economie mondiali a favore dell’essere umano.

Sostieni il nostro partito! Il tuo contributo verrà impiegato per diffondere le nostre campagne, organizzare manifestazioni e, attraverso le elezioni, irrompere nelle istituzioni! Sostienici

Civitanova Marche, Cuneo, Genova, Monza, Padova, Parma, Piacenza, Pistoia, Riccione e Verona sono i nostri fronti aperti per portare nelle città italiane una politica veramente umana, a prova di ricatti, discriminazioni e corruzione.

Vieni a conoscere i nostri candidati, leggi i nostri progammi!

Scopri le elezioni 2022

True Humans Network, la televisione dal cuore umano, dedica uno spazio ai programmi e agli approfondimenti 3V. Non perderti i programmi:

17 ragioni di medici e scienziati che ci convincono a non vaccinarci per il Covid-19. Leggi gli studi e le fonti su: #ioNonMiVaccinoPerché

Sostieni la campagna

Un vademecum di resistenza politicalegale ed umana per resistere all’obbligo con le armi della solidarietà, della creatività e della legge.

Scopri come resistere

Contro la falsa lotta all’evasione, contro la moneta elettronica, in difesa dell’economia di persone reali, nasce l’iniziativa di solidarietà #ioPagoInContanti

Sostieni la campagna

Il partito politico 3V opera con il solo intento di perseguire il bene comune, cioè il benessere di tutti i cittadini, in armonia con l’ambiente e con ogni forma di vita. Leggi la nostra visione